Sport

Sport, pesca e trekking

Sappiamo tutti l’importanza del ruolo che riveste lo sport nella nostra società e sicuramente Ascrea non rappresenta un’eccezione. La Proloco ad Ascrea non si occupa di sport ma non perché trascuri questo aspetto bensì solamente perché nel nostro paese un gruppo di volenterosi ragazzi si è riunito ed ha fondato la Polisportiva Ascreana che dunque riesce ad organizzare manifestazioni sportive e sviluppare in maniera adeguata questo settore molto importante della vita nel nostro paese.Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito www.ascreana.it.

Ascrea può essere considerato un regno per gli amanti della pesca; infatti a partire dalla creazione del Lago del Turano il turismo ha iniziato ad assumere un peso considerevole. In questa zona boschi di latifoglie e la possibilità di praticare praticamente tutti i tipi di pesca, con prevalenza della “pesca da fondo” con tecniche che variano da “carpfishing” alla pesca a fondo con il sugheretto o addirittura con il piombo e l’esca nel bacino artificiale, attirano un cospicuo numero di presenze nell’arco di tutto l’anno.

Intanto vorremmo darvi alcune importanti informazioni riguardo un altro tipo di sport molto praticato e ben adeguato ai nostri splendidi territori cioè il Trekking. Infatti i sentieri della zona hanno il doppio pregio di essere facilmente raggiungibili da Roma e Rieti ma anche di regalare solitudine e tranquillità ai frequentatori di questa zona.

Gli itinerari possibili sono numerosi ma noi vogliamo segnalarvi delle mete di grande fascino come la vetta del Monte Navegna che si trova a 1508 metri ed è raggiungibile da Paganico Sabino e da Ascrea, attraverso un paesaggio singolare, un vero è proprio canyon che da levante verso ponente taglia tutta la dorsale appenninica: le gole dell’Obito.

Ancora da Ascrea la cima del Navegna si può guadagnare con un’escursione che, dopo aver attraversato i ruderi di Mirandella, consente di cogliere il Lago del Turano in tutta la sua bellezza. Per maggiori informazioni visitate la parte relativa alla riserva.